Un dirigente del team...

Un dirigente del team...

che realizza servizi ed interviste per giornali, riviste, radio tv e varie testate giornalistiche.

Business Plan

Business Plan

Il piano di fornitura che dedichiamo alle Emittenti Televisive con cui forniamo interviste audio e video con contenuti dinamici testi e quantaltro occorrente per rendere il servizio brillante sotto ogni aspetto.

Una delle ultime interviste...

Una delle ultime interviste...

realizzata a Dubai per conto di una Emittente televisiva francese

Un Dirigente in Riunione con i Collaboratori

Un Dirigente in Riunione con i Collaboratori

a cui impartisce aggiornamenti periodici sulle metodiche e realizzazioni giornalistiche all\'avanguardia.

Un affiatato Team...

Un affiatato Team...

che lavora instancabilmente per realizzare i migliori reportage diffusi dalla stragrande maggioranza delle emittenti radio televisive di tutta Europa.

 

Coronavirus, l’aggiornamento: 115 nuovi casi positivi, di cui 50 asintomatici da screening regionali. I guariti salgono a 25.335 (+22)

7.635 tamponi e 2.079 test sierologici. Zero casi in provincia di Rimini. Ancora in calo i ricoveri

Concorso codice 2020-4TECNITAB – Avviso slittamento data colloquio al 12 ottobre

Coronavirus, l’aggiornamento: 133 nuovi casi positivi, di cui 71 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing

Le persone guarite salgono a 25.313 (+61). Effettuati quasi 9.000 tamponi e circa 2.300 test sierologici. In calo i ricoveri

Pre e post scuola, dalla Regione le linee operative per il primo ciclo d’istruzione: massima attenzione alla salute

Le misure variano se il servizio coinvolge solo il gruppo classe, e se viene svolto in aula o in spazi comuni. Il distanziamento misura chiave per contenere il numero di quarantene

Coronavirus, l’aggiornamento: 121 nuovi casi positivi, di cui 71 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing

Cinquantasei già in isolamento al momento del tampone. I guariti salgono a 25.252 (+28). Effettuati oltre 9.600 tamponi e più di 2.600 sierologici

Lenz Fondazione, tre nuove creazioni in prima assoluta per Parma Capitale italiana della Cultura 2020-21 e il Festival autunnale

Il 10 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, il seminario di studi Futuro sensibile

Rinnovato e ampliato, ecco il nuovo Centro sportivo di Rivabella di Rimini per rugby, baseball e tennis

Cofinanziamento della Regione di 500mila euro. Prosegue l'attuazione del piano regionale di riqualificazione dell'impiantistica sportiva: finanziati circa 160 interventi con oltre 43 milioni

Omaggio del Festival Verdi alle vittime della pandemia: la Messa da Requiem di Verdi

Questa sera, ore 20, anche in diretta streaming su Lepida Tv, 12TvParma, RadioEmiliaRomagna. Dirige Roberto Abbado

Trasporti: 19 bus di ultima generazione nella flotta di Tua

Regione impegnata a garantire il diritto di mobilità ai cittadini   Pescara, 18 set. Ulteriori 19 autobus di ultima generazione, prodotti dall'italiana Iveco, sono entrati a far parte della flotta mezzi di TUA, l'azienda di Trasporti della Regione Abruzzo. La presentazione dei nuovi veicoli è avvenuta, questa mattina, a Pescara, nel piazzale della sede di TUA. Nella ripartenza è indispensabile poter contare su una flotta di autobus moderna e sicura che, ad esempio, attraverso il ricambio dell'aria, in un solo minuto consente di trasportare i passeggeri nelle condizioni di maggior sicurezza possibile. La consegna di questi mezzi, a pochi giorni dall'inizio del nuovo anno scolastico, arriva al momento propizio per sperimentarne l'efficienza e la funzionalità nell'ottica del rinnovamento tecnologico del parco automezzi. Inoltre, si sta lavorando anche per compensare le eventuali carenze di corse nelle ore di punta e venire incontro ad esigenze particolari anche con il noleggio di mezzi privati. L'auspicio della Regione è che il ministero delle Infrastrutture sappia farsi carico delle maggiori spese e delle minori entrate che gravano sulle aziende del trasporto pubblico locale anche perché la paura del contagio porta molte persone a scegliere modalità alternative di trasporto. In più, il lavoro agile da casa contribuisce a diminuire le necessità di spostamento. Senza contare le problematiche legate alle misure di sicurezza anti Covid-19, il rispetto delle quali ha implicato sui mezzi una diminuzione sensibile del numero di passeggeri che è possibile trasportare. Circostanza che, soprattutto nelle ore di punta, comporta la necessità di raddoppiare o addirittura triplicare le corse con ovvie ripercussioni sui costi del servizio. Intanto, mentre il negoziato tra la Conferenza delle Regioni e il Governo centrale prosegue, la Regione Abruzzo, continuerà ad operare nella consapevolezza che il trasoporto pubblico rappresenta un diritto costituzionale che deve essere assolutamente garantito a tutti i cittadini. (REGFLASH) DURA/200918

Coronavirus: Abruzzo, dati aggiornati al 18 settembre. Casi positivi a 4137 (+54)

(REGFLASH) Pescara, 18 set. – Sono complessivamente 4137 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 54 nuovi casi (di età compresa tra 3 e 83 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti sale a 474 (+1). Si tratta di un uomo di 86 anni della provincia dell’Aquila. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2984 dimessi/guariti (+6 rispetto a ieri, di cui 18 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2966 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 679 (+47 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 182106 test. 48 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 626 (+48 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 584 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+12 rispetto a ieri), 979 in provincia di Chieti (+16), 1780 in provincia di Pescara (+17), 761 in provincia di Teramo (+7), 30 fuori regione (-2) e 3 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Al netto dei riallineamenti e delle verifiche di residenza, i casi positivi di oggi fanno riferimento alla provincia dell’Aquila (12), Chieti (18), Pescara (16) e Teramo (8). Il prossimo report sarà trasmesso lunedì 21 settembre. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. (REGFLASH) FRAFLA 200918  

Notizie dalla rete CPT

Aggiornamenti su temi e dati elaborati dalla Rete CPT Pubblicate on line le nuove Infografiche “Sistema CPT” e “Attuazione degli investimenti pubblici. Tempi delle Opere Pubbliche e VISTO” - Agenzia per la Coesione Territoriale, NUVEC Area 3 - Monitoraggio dell’attuazione della politica di coesione e Sistema dei Conti Pubblici Territoriali. CPT Temi - Stima degli investimenti pubblici regionali utilizzando i Conti Pubblici Territoriali e valutazioni d'impatto - Agenzia per la Coesione Territoriale, NUVEC Area 3 - Monitoraggio dell’attuazione della politica di coesione e Sistema dei Conti Pubblici Territoriali, in collaborazione con SVIMEZ. I dati per le politiche di coesione, Atti del seminario interno Agenzia per la Coesione Territoriale, 2 marzo 2020. Analisi della spesa pubblica sanitaria delle regioni sostenuta in risposta all'emergenza Covid19 - Regione Umbria, Direzione Risorse, programmazione, cultura, turismo Servizio Controllo strategico, Valutazione politiche, Conti Pubblici Territoriali e Ufficio regionale di statistica, agosto 2020. Corsi on line Federica Web Learning - Spazio didattico per la formazione permanente, in collaborazione con l’Agenzia per la Coesione Territoriale e il Sistema Conti Pubblici Territoriali. È possibile accedere ai corsi gratuitamente, previa iscrizione e inserimento dei codici di accesso* contenuti nel file allegato alla newsletter. I dati CPT per le politiche pubbliche Alessandro Spano, Anna Aroni, Valentina Tagliagambe, Elisabetta Mallus & Benedetta Bellò (2020) Performance and expenditure in Italian public healthcare organizations: does expenditure influence performance? in Public Money & Management, 10 luglio 2020. Giorgia Marinuzzi, Walter Tortorella, Le Imprese Pubbliche Nazionali nello sviluppo economico del Mezzogiorno, in "L'industria, Rivista di economia e politica industriale" 2/2020, pp. 347-366. Attualità Le imprese e i lavoratori in cassa integrazione Covid nei mesi di marzo e aprile 2020 - Banca d'Italia e INPS. Finanza pubblica: fabbisogno e debito (giugno 2020), 14 agosto 2020 - Banca d’Italia. Bollettino economico BCE n. 5 - 2020, 30 luglio 2020 - Banca d’Italia e BCE. Nota sulla congiuntura, agosto 2020 - Ufficio Parlamentare di Bilancio. Rapporto sulla programmazione di bilancio 2020 - Ufficio Parlamentare di Bilancio. Rapporto ICE L’Italia nell’economia internazionale 2019-2020 - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Osservatorio Covid-19 n.12, 31 luglio 2020 - Centro Europa Ricerche. Congiuntura Confcommercio (CC) 7-2020 - Confcommercio. Conti Economici Trimestrali. II Trimestre 2020 - ISTAT. Environmental protection expenditure accounts, luglio 2020 - Eurostat. The Sustainable Development Goal Report, 2020 - United Nations. The EIB COVID-19 Economic Vulnerability Index - An analysis of countries outside the European Union, 27 agosto 2020 - BEI.

Pari opportunità:su Burat avviso per consigliere/a di parità

 (REGFLASH) Pescara, 18 set. - C'è tempo fino a lunedì 5 ottobre per presentare la candidatura a consigliere o consigliera di parità della Regione Abruzzo. Questa mattina sul bollettino ufficiale della Regione (Burat Speciale n. 140) è stato pubblicato l'avviso pubblico per la selezione della figura del consigliere o consigliera e suo supplente. Istituito con la legge 198 del 2006, il consigliere o consigliera di parità svolge funzioni di promozione e controllo sull'attuazione dei principi di uguaglianza e pari trattamento tra uomini e donne nel mondo del lavoro, con obbligo di denuncia nel caso il consigliere dovesse accertare irregolarità. Per presentare la candidatura il soggetto interessato deve inviare il proprio curriculum vitae e una relazione programmatica e progettuale delle azioni positive e degli interventi da porre in essere nel corso del mandato. La nomina del consigliere o consigliera di parità viene fatta con decreto del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali su espressa designazione della Giunta regionale. La durata in carica è di 4 anni. Le domande possono essere presentate esclusivamente via posta certificata all'indirizzo: dpg007@pec.regione.abruzzo.it. (REGFLASH) IAV 200918

Referendum ed elezioni amministrative in 15 Comuni: urne aperte per 3,3 milioni di emiliano-romagnoli

Voto per sindaci e Consigli comunali e consultazione sul taglio dei parlamentari. Informazioni e regole anti-Covid: sezione web

Coronavirus, l’aggiornamento: 110 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing

61 già in isolamento al momento del tampone. I guariti salgono a 25.224 (+11). Effettuati oltre 8.400 tamponi e più di 2.700 test sierologici

Scuola, in Emilia-Romagna oltre 67mila test sierologici effettuati: il 66% di docenti e personale. La campagna regionale prosegue

Resta ferma al 97% la percentuale dei negativi. Sono solo 14 i casi poi positivi al tampone

Sanità: Recovery Plan, la Regione chiede un miliardo e 340 milioni di euro per gli ospedali abruzzesi

(REGFLASH) Pescara, 17 set. - E’ di un miliardo e 341 milioni di euro la somma richiesta al Ministero della Salute da parte della Regione, per l’adeguamento e la ristrutturazione di tutti i presidi ospedalieri abruzzesi. Il programma di interventi, dopo l’approvazione, sarà finanziato con i fondi europei del Recovery Plan. Ad annunciarlo è stata l’assessore alla Salute, nel corso di un incontro – questa mattina – con gli operatori sanitari dell’ospedale di Lanciano. I lavori riguarderanno le infrastrutture e gli adeguamenti alle normative antincendio e antisismica. Nel dettaglio, per la Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila sono stati richiesti 288 milioni di euro (206 milioni per le infrastrutture, 18 per l’antincendio e 64 per l’adeguamento sismico); per la Asl Lanciano-Vasto-Chieti sono stati richiesti 364 milioni di euro (268 per le infrastrutture, 18 per l’antincendio e 78 per l’adeguamento sismico); per la Asl di Pescara sono stati richiesti 370 milioni (275 per le infrastrutture, 28 per l’antincendio e 67 per l’adeguamento sismico); per la Asl di Teramo, infine, sono stati richiesti 321 milioni (237 per le infrastrutture, 7 per l’antincendio e 77 per l’adeguamento sismico). Ogni Asl ha provveduto ad una ricognizione delle proprie necessità, che sono state poi elaborate dagli uffici del Dipartimento regionale Sanità e trasmesse al Ministero, nell’ambito dell’istruttoria sul Recovery Plan. Si tratta di un’opportunità irripetibile per riqualificare i nostri ospedali, il più recente dei quali risale agli anni Ottanta. Gli interventi proposti riguarderanno anche gli attuali ospedali di Lanciano, Vasto e Avezzano, dove è già prevista la costruzione di nuovi presidi per i quali sono già disponibili 229 milioni di euro, che saranno sbloccati dopo l’approvazione della rete ospedaliera regionale. I lavori si concentreranno su alcune porzioni dei fabbricati esistenti, che dopo l’entrata in funzione dei nuovi nosocomi potranno essere riconvertiti ad altri utilizzi, a partire dall’assistenza territoriale. (REGFLASH) US 200917

Welfare, dalla Regione altri 6,3 milioni di euro per ridurre le diseguaglianze e rispondere ai nuovi bisogni dopo il Covid

Il Fondo sociale regionale 2020 sale a 55 milioni. I fondi ai Comuni per interventi nei territori

Emilia-Romagna Data Valley, via alla fase 2 al Tecnopolo di Bologna: qui un ecosistema tecnologico utile a tutto il Paese

Dopo gli spazi per il Centro meteo europeo, i lavori per quelli destinati a centri di ricerca e start-up. Dalla Regione nuovo investimento di 60 milioni. La scienza al servizio dei cittadini

Coronavirus: Abruzzo, dati aggiornati al 17 settembre. Casi positivi a 4083* (+33)

(REGFLASH) Pescara, 17 set. – Sono complessivamente 4083 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 33 nuovi casi (di età compresa tra 20 e 86 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 473. *(il totale risulta inferiore di 2 unità, in quanto sono stati sottratti 2 pazienti risultati già in carico ad altre Regioni) Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2978 dimessi/guariti (+5 rispetto a ieri, di cui 18 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2960 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 632 (+26 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 180302 test. 45 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 582 (+23 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 572 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+2 rispetto a ieri), 963 in provincia di Chieti (+12), 1763 in provincia di Pescara (+15), 754 in provincia di Teramo (+5), 30 fuori regione (-2) e 1 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. (REGFLASH) FRAFLA 200917

Bando per l'attribuzione di bonus dispositivi digitali a.a. 2020/2021

Contributi alle famiglie con membro affetto da grave patologia oncologica o sottoposto a trapianto

Il 30 settembre scade il termine per la presentazione delle istanze per l’accesso ai contributi economici in favore delle famiglie che hanno all'interno del proprio nucleo familiare un componente affetto da grave patologia oncologica o sottoposto a trapianto, previsti dalla  L.R. 10 dicembre 2019, n. 42 (Interventi in favore delle famiglie che hanno all'interno del proprio nucleo familiare un componente affetto da grave patologia oncologica o sottoposto a trapianto).   Le istanze devono essere presentate alla Regione Abruzzo - DIPARTIMENTO Lavoro-Sociale - SERVIZIO TUTELA SOCIALE e FAMIGLIA mediante posta elettronica al seguente indirizzo: dpf013@regione.abruzzo.it.  Possono presentare istanza per l’accesso ai contributi economici previsti dalla L.R. 42/2019 le famiglie residenti nei comuni della regione Abruzzo, quando ricorre una delle seguenti condizioni: hanno al proprio interno un componente affetto da gravi patologie oncologiche, a cui sia stata riconosciuta la condizione di disabilità grave ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), che necessita di trattamenti radioterapici, chemioterapici o altre prestazioni terapeutiche finalizzate alla cura delle suddette patologie in strutture autorizzate dal Servizio sanitario nazionale (SSN); hanno al proprio interno un componente in attesa di trapianto o già sottoposto a trapianto, a cui sia stata riconosciuta la condizione di disabilità grave ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992 e che necessita di trattamenti clinici e continui in strutture autorizzate dal SSN. Le istanze di rimborso delle spese sostenute nell’annualità precedente possono essere presentate dallo stesso paziente o da un familiare che lo rappresenta o dall’amministratore di sostegno, laddove ricorra il caso, entro il 30 aprile di ogni anno, alla Regione, Dipartimento competente in materia di politiche sociali. In sede di prima applicazione, ovvero per l’anno 2020, le istanze di rimborso delle spese sostenute nell’anno solare 2020, a far data dalla intervenuta pubblicazione della l.r. 42/2019, possono essere presentate entro il 30 settembre 2020. Le istanze di rimborso devono essere redatte sulla base del modello di domanda allegato al presente regolamento e devono essere corredate dai giustificativi di spesa, leggibili, e dalle ricevute di pagamento. Le ricevute valide sono quelle fiscali o equipollenti. Non sono ammessi gli scontrini fiscali in quanto privi di nominativo dell’acquirente. *Entro il 30 aprile 2021 possono essere presentate le istanze di rimborso delle spese sostenute nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020.

Secondo concerto di solidarietà a sostegno dei lavoratori e degli operatori dello spettacolo: bis il 25 settembre ad Argenta (Fe)

Col sostegno della Regione. Diretta su Lepida Tv. Sul palco anche Nomadi e Modena City Ramblers. “Un aiuto agli 'invisibili', la musica dal vivo riparte dall'Emilia-Romagna”

Coronavirus: su oltre 10mila tamponi, 106 nuovi casi positivi (52 asintomatici da controlli regionali). I guariti salgono a 25.213 (+29)

66 già in isolamento al momento del tampone. Età media 39 anni. Quasi 3mila test sierologici. Nessun decesso

Modifica al Bando Scuole di Specializzazione in Chirurgia orale – Odontoiatria pediatrica – Ortognatodonzia a.a. 2018/2019

Avviso procedure operative candidati concorso Scuole di Specializzazione di area sanitaria 2019/20